Percorso per e attorno a Madonna d'Appari

Percorso per e attorno a Madonna d'Appari Percorso per e attorno a Madonna d'Appari

Il percorso attorno alla Madonna d’Appari inizia e ritorna a Paganica.

Lungo circa 4 km, con un dislivello di circa 250 m, per un tempo di percorrenza di circa un’ora e mezzo, è indicato nelle foto sottoriportate.

Madonna d'Appari 2

Madonna d'Appari 1

Il percorso inizia all’estremità nord di Paganica, dove un sentiero di circa 800 m, costruito con eleganti tavolati, che costeggia il ruscello Raiale sul fianco del monte, permette di arrivare agevolmente al piazzaletto di ingresso per il Santuario della Madonna d’Appari.

Madonna d'Appari 3

 

Qui si trova un comodo punto di riposo e ristoro e una fontanella che fornisce un’acqua che ha una sua fama locale come particolarmente leggera, l’acqua di Valleverde.

Madonna d'Appari 4

 

La chiesa è un importante antico santuario (XII-XIII secolo) costruito sulla roccia e affiancato da un ruscelletto che due ponticelli di legno permettono di oltrepassare per entrare in un parco dal quale si può salire sulle rocce sovrastanti per diversi sentieri.

Da uno di questi si tornerà, una volta compiuto il percorso descritto, alla chiesa.

A sinistra a fianco dell’ingresso della chiesa un tunnel scavato nella roccia porta alla strada statale, sotto il grande arco di roccia; si accede ancora alla statale da una scalinata sul retro della chiesa.

Sulla fiancata della chiesa, di fronte al ruscello, c’e un’iscrizione che fa riferimento alla data della sua costruzione; qui, sopra la porta laterale, si puo’ osservare una antica pietra con inciso un disegno del tutto particolare di cui non sembra immediatamente comprensibile il significato: un leone in corsa verso una mano il cui anulare è rivolto verso il pollice.

Madonna d'Appari 5

 

Oltrepassata la chiesa fiancheggiando il ruscello, e salite le scale posteriori, si entra nella statale, che si percorre per una trentina di metri. Poi ci si inoltra, sulla destra, nei campi oltrepassando un ponticello, e si prosegue verso nord al loro limitare, costeggiando il fianco del monte.

Si prosegue fino a un bivio, a sinistra del quale, dopo pochi metri, ci si imbatte in una antica costruzione di pietre accatastate a formare un “tholos” (probabilmente una "loccia" o "camera", riparo per pastori e/o contadini).

Madonna d'Appari 6

 

Tornando al bivio, si inizia la salita sulla destra e si prosegue su questo sentiero che porta alla cima del monte, nel bosco. Si prosegue ora in direzione sud fino ad arrivare sopra il Santuario.

Da qui, dove c’è un punto di ristoro con panchine per il riposo, si può godere della vista di un bellissimo panorama che, dalla chiesa sotto, spazia alla lontana valle cinta dalla catena di montagne a sud (massiccio del Velino-Sirente).

Madonna d'Appari 7

 

Madonna d'Appari 8

 

Si scende per il sentiero verso la Madonna d’Appari e da qui si ritorna a Paganica.




← back ← torna ai libri